Servizio a Faenza

Tendere una mano

Un’altra attività del Centro Sathya Sai di Faenza, dove ogni domenica dall’8 Marzo 1996 a mezzogiorno serve in media 65 pasti, senza contare quelli dati in asporto, è quella di confezionare pacchi alimentari per famiglie disagiate due volte l’anno. 
I servizi sociali del Comune di Faenza hanno accolto con vivo interesse questo progetto perché risponde alla precisa necessità di distribuire cibo sia ai cittadini extra comunitari sia ad alcuni residenti di fascia sociale povera.

Leggi tutto...

Pulizia Sile


È tempo di agire

Nella mattinata di domenica 24 marzo 2019, diciannove volontari dei Centri e Gruppi del Triveneto aderenti all’Organizzazione Sathya Sai Italia hanno partecipato alla pulizia di un tratto delle rive del fiume Sile quale contributo, ai progetti Serve the Planet - Go Green.

Leggi tutto...

Primavera nei cuori

Sabato 26 e domenica 27 maggio 2018, come ogni anno, abbiamo festeggiato presso la struttura Mother Sai, sita in Varallo Pombia (NO) la Festa di Primavera. Queste due giornate sono inserite in un progetto sociale più ampio denominato “Progetto Sollievo” nato undici anni fa per offrire alle persone disabili e ai loro parenti alcune ore di gioia e di spensieratezza nella splendida cornice di questa struttura, immersa nella natura. Col tempo, questa festa, è diventata un appuntamento importante non solo per le famiglie e gli ospiti delle case di riposo ma, anche, per molti volontari che si sono cimentati in cucina, nella preparazione di prelibati piatti, e sul palco del teatro per intrattenere gli ospiti.

Leggi tutto...

Una giornata al mare con gli anziani

Durante il servizio che i volontari dell’Organizzazione Sathya Sai svolgono da tanti anni nell’Istituto per anziani Carlo Alberto di Torino alcuni ospiti avevano manifestato il desiderio, un vero e proprio “sogno” di poter passare alcune ore al mare. Alcuni di loro nati nel Sud Italia, non facevano altro che parlarne continuamente di quanto avrebbe fatto loro piacere rivedere, non i posti natii, ma almeno riassaporare la vista del mare, degli scogli, dei pescatori che ritornato a riva dopo una notte di pesca, del profumo di iodio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
itenfrdeptrues